Il viaggio di Sataspe

Sataspe (*) si procurò una nave e marinai in Egitto e, attraversate le colonne d’Eracle e doppiato il capo Soloe, navigò verso sud. Ma dopo aver solcato in molti mesi molto mare, poiché sempre più doveva percorrerne, si volse indietro e tornò in Egitto. Recatosi dal re Serse gli narrò che nelle regioni più lontane aveva costeggiato le terre di uomini piccoli che usavano vesti di palma, i quali quando approdava nel loro paese fuggivano verso le montagne abbandonando i villaggi.

 

(*) Sataspe fu un navigatore persiano vissuto nel sec. V a. C. Fu inviato dall’imperatore persiano Serse tra il 475 e il 465 a comandare una spedizione che doveva circumnavigare l’Africa. Sataspe oltrepassò le Colonne d’Ercole, ma fallì nell’impresa. Ci testimonia la presenza di pigmei nell’Africa occidentale sub-sahariana.

 

Herodotus, The Histories , IV, 43

Original language: Ancient Greek

Time of action: 5 century BCE

Reliability: Common beliefs at the time with good connection to reality

This entry was posted in Africa, North Africa. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *